(provincia di terni notizie) Narni, presentazione on line causa covid per Scienze per l’investigazione e la sicurezza

 
narni università sede
NARNI – 14 settembre – Si presenterà con un incontro on line domani 15 settembre il Corso di laurea in Scienze per l’investigazione e la sicurezza di Narni. Lo rende noto l’università che, insieme al Comune di Narni, darà vita all’appuntamento annuale nel rispetto delle norme anti contagio. La presentazione avverrà dalle 10 alle 12 e 45 e dalle 13 e 30 alle 16 e 30. Il giorno dopo seguirà, sempre online, la presentazione del corso di laurea magistrale in Scienze socio antropologiche per l’integrazione e la sicurezza sociale Terni e Narni – spiega una nota dell’Università - sono un’area di crisi industriale complessa e la presenza dell’Università e delle scienze sociali costituiscono una risorsa per l’elaborazione di percorsi di sviluppo umano e socioeconomico. Le scienze sociali, e la sociologia in particolare, nascono proprio come patogenetica del moderno, come percorsi di soluzione dei problemi sociali come la disoccupazione e, per citare un altro campo, la criminalità. Un territorio vivo culturalmente, una città frequentata, vissuta, ricca di momenti di incontro e di dialogo costituisce un’arena pubblica di crescita sociale, grazie anche alla presenza universitaria, di studenti e docenti che animano le iniziative culturali e formative. In tale prospettiva, il corso di laurea in Scienze per l'investigazione la sicurezza è presente a Narni dal 2006 circa e, dal 2017, anche il corso magistrale in Scienze socio antropologiche per l’integrazione e la sicurezza sociale ha arricchito le esperienze formative e universitarie del Polo scientifico didattico di Terni”. L’università e il Comune aggiungono poi che “il corso di laurea in Scienze per l'investigazione e la sicurezza propone con successo percorsi formativi per figure professionali che possono essere impiegate sia in contesti nazionali che stranieri: nell'organizzazione dei grandi eventi; nella sicurezza dei siti industriali; negli aeroporti; nei porti e nei centri strategici delle vie di comunicazione. Il laureato sarà in grado, inoltre, di gestire e mettere in sicurezza dati sensibili di imprese pubbliche e private; potrà collaborare con le organizzazioni statali per la difesa, l'investigazione e la sicurezza, dimostrando di essere un competente interlocutore tra le forze armate, le forze di polizia e la società civile. (ptn 502/20 16.27 )
 

 
Pubblicato il 14/09/2020

 

Istituzione

Aree tematiche

Bandi ed Avvisi

Albo Pretorio

Ufficio Stampa

Azione ProvincEgiovani

Progetti FEI

Elenco beneficiari FSE

[C] Il territorio

[D] Servizi al cittadino

Eventi culturali

Diretta streaming

[E] Speciale elezioni (Regionali Umbria 2010)

Archivio Storico

Fototeca

Aree Riservate

Trasparenza, valutazione e merito

UPI Umbria

AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE

Centrale di Committenza

Privacy

Note legali

Elezioni Consiglio provinciale 2019

Benvenuto

Newsletter