Le Acciaierie di Terni

 
 

Di fronte alla Fabbrica d’Armi, lungo viale Brin, al numero civico 218, si estendono gli impianti dell’Acciaieria, la prima d’Italia, edificata dalla Società degli Altiforni Fonderie ed Acciaierie di Terni (SAFFAT). Lo stabilimento è costituito da più fabbricati costruiti dal 1884 ad oggi, i cui macchinari erano, inizialmente, azionati dalla forza motrice delle acque del Velino. L'ex-fonderia Lucowich, localizzata presso la stazione ferroviaria e distrutta nel corso dell'ultima guerra, fu il primo nucleo del complesso siderurgico ternano. Essa fu acquistata nel 1879 da Cassian Bon che la gestì attraverso una società in accomandita per azioni, di cui divennero azionisti principali Vincenzo Stefano Breda e la Società Veneta per Imprese e Costruzioni Pubbliche. Nel 1922 la Terni si fuse con la Società Italiana per il Carburo di Calcio Acetilene e altri Gas, acquisendone gli impianti elettrochimici ed idroelettrici. Nel 1962, con la costituzione dell'Ente Nazionale per l'Energia Elettrica, gli impianti elettrici della Società Terni vennero espropriati e l'azienda tornò a puntare con forza al settore siderurgico. Nel 1994 si conclude il processo di privatizzazione con la cessione al gruppo tedesco Krupp. Dell'impianto originario restano poche strutture tra cui la palazzina della direzione, inizialmente sede dell'officina idroelettrica, posta proprio di fronte all'ingresso principale dello stabilimento, e altri edifici che adesso come allora ospitano gli uffici e la biblioteca. La cupola ottagonale che conteneva il grande maglio da 108 t., una delle strutture più originali dell'impianto, è stata smantellata alla fine degli anni Cinquanta. Di particolare interesse è il canale motore, imponente opera di ingegneria idraulica che si snoda attraverso un percorso di oltre 6 Km., creato nel 1884 per la produzione di forza motrice impiegata dagli impianti, e oggi utilizzato per l'alimentazione della centrale idroelettrica di Pentima e per i servizi di raffreddamento e antincendio delle Acciaierie.

 

 
 
 

Istituzione

Aree tematiche

Bandi ed Avvisi

Albo Pretorio

Ufficio Stampa

Azione ProvincEgiovani

Progetti FEI

Elenco beneficiari FSE

Servizi per l'impiego Regione Umbria

[C] Il territorio

[D] Servizi al cittadino

Eventi culturali

Diretta streaming

[E] Speciale elezioni (Regionali Umbria 2010)

Archivio Storico

Fototeca

Aree Riservate

Trasparenza, valutazione e merito

UPI Umbria

AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE

Centrale di Committenza

Privacy

Note legali

Elezioni Consiglio provinciale 2019

Benvenuto

Newsletter