Le case di piazza Bruno Buozzi

 
 

In piazza Bruno Buozzi, che i ternani chiamano piazza Valnerina, si vede nell'isolato d'angolo fra viale Mazzini e la piazza, il palazzo che era destinato a case per gli impiegati della Terni e che, attualmente, ospita attività commerciali. Il lotto edilizio venne realizzato a fine Ottocento, e la sua costruzione segnò il momento decisivo della trasformazione urbanistica della piazza, che divenne il caposaldo del nuovo asse di collegamento tra città e industria. All'inizio degli anni trenta del Novecento, il complesso, che occupa una superficie di 500 mq., risultava costituito da due edifici adiacenti. Quello ubicato in viale Mazzini n. 55, è composto da uno scantinato, un pianterreno e tre piani superiori di abitazioni. L'altro su piazza Buozzi n. 3, è composto da un piano terreno ad uso uffici e botteghe, e di tre piani superiori di abitazioni. Il proprietario, un privato, ha da pochi anni ristrutturato l'edificio, modificandolo ma mantenendo una buona leggibilità dello stabile originario, almeno per le facciate di viale Mazzini e piazza Buozzi.

 

 
 
 

Istituzione

Aree tematiche

Bandi ed Avvisi

Albo Pretorio

Ufficio Stampa

Azione ProvincEgiovani

Progetti FEI

Elenco beneficiari FSE

Servizi per l'impiego Regione Umbria

[C] Il territorio

[D] Servizi al cittadino

Eventi culturali

Diretta streaming

[E] Speciale elezioni (Regionali Umbria 2010)

Archivio Storico

Fototeca

Aree Riservate

Trasparenza, valutazione e merito

UPI Umbria

AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE

Centrale di Committenza

Privacy

Note legali

Elezioni Consiglio provinciale 2019

Benvenuto

Newsletter