Monte S. Angelo

 
 

Scendendo lungo la S.S. N. 79 in direzione Terni, si attraversa la grande cava di Monte S. Angelo, che con il suo calcare forniva materia prima agli impianti prima della Società Italiana per il Carburo di Calcio Acetilene ed Altri Gas, posti in Valnerina, e poi allo stabilimento della Terni. Inoltre si passa sopra alle condotte forzate che dal canale derivatore portano l'acqua alla centrale di Galleto e a quelle della nuova Centrale di Monte S. Angelo, in funzione dal 1973. Tutta la montagna ai nostri occhi così impervia era un grande cantiere di lavoro. Impressionanti sono le fotografie che ritraggono operai in equilibrio sui vagoncini a cremagliera che risalivano i crinali.

 

 
 
 

Istituzione

Aree tematiche

Bandi ed Avvisi

Albo Pretorio

Ufficio Stampa

Azione ProvincEgiovani

Progetti FEI

Elenco beneficiari FSE

Servizi per l'impiego Regione Umbria

[C] Il territorio

[D] Servizi al cittadino

Eventi culturali

Diretta streaming

[E] Speciale elezioni (Regionali Umbria 2010)

Archivio Storico

Fototeca

Aree Riservate

Trasparenza, valutazione e merito

UPI Umbria

Amministrazione trasparente

Centrale di Committenza

Privacy

Note legali

Elezioni Consiglio provinciale 2019

Benvenuto

Newsletter