Le case di viale Brin

 
 

Nel 1884, contemporaneamente alla realizzazione dello stabilimento, la Terni costruì un primo nucleo di case operaie lungo il viale B. Brin adiacenti agli impianti produttivi, di fronte alla mensa aziendale. Si costruirono inizialmente tre edifici, dotati di un piano terra e due superiori, su un'area di pertinenza di 1.420 mq., per un volume complessivo di 9.751 mc. Tra gli anni venti e trenta del Novecento fu costruito un altro edificio lungo la strada, quasi a saldare il complesso con il confine dello stabilimento. Il nuovo fabbricato, che insiste su un'area di 1.000 mq., con un volume complessivo di 6.876 mc, è costituito da un doppio corpo edilizio, raccordato da una costruzione intermedia. Ospitava a piano terreno una trattoria, ai due piani superiori abitazioni per impiegati e vari uffici. Attualmente le palazzine ospitano uffici amministrativi della Società Acciai Speciali Terni.

 

 
 
 

Istituzione

Aree tematiche

Bandi ed Avvisi

Albo Pretorio

Ufficio Stampa

Azione ProvincEgiovani

Progetti FEI

Elenco beneficiari FSE

Servizi per l'impiego Regione Umbria

[C] Il territorio

[D] Servizi al cittadino

Eventi culturali

Diretta streaming

[E] Speciale elezioni (Regionali Umbria 2010)

Archivio Storico

Fototeca

Aree Riservate

Trasparenza, valutazione e merito

UPI Umbria

Amministrazione trasparente

Centrale di Committenza

Privacy

Note legali

Elezioni Consiglio provinciale 2019

Benvenuto

Newsletter